HomeGiglio.com, Agostino TerzoPresentazione di Giglio.com a cura di Agostino Terzo

Presentazione di Giglio.com a cura di Agostino Terzo

“Mi presento, sono Agostino Terzo, rappresentante di Giuseppe e Federico Giglio della Giglio.com, un’azienda recentemente quotata in Borsa e una delle poche nel Sud Italia. Nonostante non sia un oratore, ma un tecnico, posso affermare con certezza che abbiamo sempre perseguito l’innovazione e mantenuto una posizione all’avanguardia nel nostro settore”: così si esprime Agostino Terzo, introducendo con autenticità e semplicità l’essenza stessa di Giglio.com. L’azienda, che si distingue nel panorama e-commerce offrendo articoli di lusso e accessori in 140 mercati globali, che ha sempre praticato scelte sostenibili, sia dal punto di vista energetico che sociale, supportando anche le categorie svantaggiate ed i lavoratori extracomunitari.

Giglio.com non è solo un’azienda, ma una storia, una narrazione continua, che si intreccia con la passione per ciò che è bello e autentico. Il loro manifesto parla di due tipi di persone: quelle che amano raccontarsi una storia e quelle che si raccontano storie. La differenza sostanziale tra i due risiede nella capacità dei primi di godere di ciò che fanno, anche quando le correnti sono avverse e il consenso non è garantito. Essi viaggiano liberi, assorbono e respirano esperienze, e non temono il cambiamento. Al contrario, la staticità e la calma piatta sono per loro fonte di mal di mare. La loro inquietudine non è un ostacolo, ma un motore che alimenta la creazione e l’innovazione.

Per Giglio.com, l’eleganza non è solo una questione fisica, ma mentale. È un modo per celebrare un rito di pacificazione, tutelando le diversità e accogliendo la bellezza in tutte le sue forme. Il bello, infatti, non è democratico, ma regna per diritto divino, come affermava Oscar Wilde. L’azienda si impegna a costruire un mondo in cui la diversità non solo è accettata, ma celebrata e protetta. Da loro l’imperfezione è riconosciuta e accolta, ed il cambiamento è visto come una “meravigliosa, eterna sofferenza”, mentre la resistenza al cambiamento è semplicemente sofferenza.

Giglio.com non si ferma al presente, ma guarda avanti, vegliando su un futuro che è come un “pargolo inquieto”, attendendo che l’idea giusta li strappi da un sonno inutile e li accompagni verso nuove avventure prima dell’alba. La loro debolezza è un manifesto contro la forza ostentata, e si aprono non ai conquistatori, ma ai conquistati, essendo rifugio e fucina, laboratorio e magazzino.

Agostino Terzo chiude il suo intervento ringraziando Economy e la Sicilia, ma dietro queste parole, c’è l’eco di una storia più ampia, quella di un’azienda che ha fatto della sua inquietudine e della sua ricerca del bello il motore di un viaggio imprenditoriale senza fine.

Sito web: https://www.giglio.com/

ARTICOLI CORRELATI

IN PRIMO PIANO

I «Fenomeni» di Economy in campo per l’ecosistema

L’impresa deve avere come suo cen­tro l’ecosistema, ossia l’uomo – dice Oreste Vigorito, presidente di Confindustria Be­nevento, che ha ospi­tato la tappa campa­na dei...